/  Genitori   /  Secret Santa: come risparmiare e semplificare lo scambio dei regali di Natale
secret santa online

Secret Santa: come risparmiare e semplificare lo scambio dei regali di Natale

Alzi la mano chi da adulto non ha desiderato almeno una volta di scrivere ancora la letterina a Babbo Natale. Chi non la sta alzando mente oppure ha avuto un’infanzia complicata. Una soluzione per tornare ancora un po’bambini ma soprattutto per nutrire la speranza di ricevere dei regali veramente graditi è il Secret santa, ovvero “Babbo Natale segreto”: una sorta di gioco semplice e divertente, nato per diffondere l’autentico spirito del Natale.

Secret Santa: una tradizione cristiana?

Si tratta di una tradizione antica: sembra che venisse praticata all’interno delle comunità cristiane per cementare il senso di gruppo. Oggi è diventata una bella usanza che può essere messa in pratica tra amici e colleghi (ma perchè no, anche tra i familiari!).

Secret santa: come si fa

Il ‘Secret Santa’ prevede che ognuno dei partecipanti faccia un regalo a un altro del gruppo prescelto e che tutti i doni vengano scartati in un momento in cui ci si trova insieme, come una cena o un pranzo o una merenda natalizia.

Come funziona
Per cominciare è necessario avere un elenco di tutti i partecipanti, per sorteggiare gli accoppiamenti: ogni partecipante dovrà fare un regalo a un altro, in modo che ognuno ne riceva e ne faccia uno. Il nome della persona a cui ognuno deve fare il suo regalo arriverà tramite una mail.
Nel caso non ci si conosca bene tra tutti, può essere utile indicare qualche caratteristica delle persone (l’età, un interesse particolare o il colore preferito) o qualche preferenza. A sorteggio effettuato, gli accoppiamenti non vanno rivelati, così da mantenere l’effetto sorpresa.

LEGGI ANCHE: Come vivere al meglio l’avvento in famiglia

Secret Santa Online: la mail e la wishlist

Sono disponibili molti siti che organizzano i “Secret Santa” via web (tra i più utilizzati ci sono www.secretsantaorganizer.com, il nostro preferito).
Si fa tutto in automatico: basta inserire le mail dei partecipanti e a ognuno sarà recapitato un messaggio con la persona a cui fare il regalo, insieme a data e luogo del party.

La mail si presenta così

 

 

YOUR ASSIGNED BUDDY: è la persona a cui dovrete fare il regalo

DATE: il giorno in cui dovrete scambiare il regalo

LOCATON: il posto in cui vi scambierete i regali

AMOUNT TO SPEND: la cifra che dovrete spendere (indicativamente, euro più euro meno)

NUMBER OF PEOPLE: quante persone faranno parte della festa

PERSON WHO CREATED THIS LIST: chi ha assemblato le mail

La wishlist

Si tratta dell’unica occasione che avrete da adulti per fare la vostra letterina natalizia. Volete evitare che vi arrivino cose che non regalereste neanche al vostro peggior nemico? Scegliete voi guardando sui vari siti e negozietti dei regali che vi piacerebbe ricevere, ovviamente abbiate cura di selezionare cose che costino quanto la cifra stabilita.

Esempio: qui ci sono titoli di libri per bambini attorno ai 15 euro

Più siete precisi più avrete occasione di ricevere proprio quello che desiderate.

Voi dovete redigere la vostra wirshlist (andate alla fine della mail) e controllare quella del vostro buddy.

Semplice, rapido e indolore!

L’immagine di copertina è la tazza acquistabile a questo link (noi non ci guadagnamo niente è solo molto carina 😉

LEGGI ANCHE: Come aspettare il Natale con i bambini?

Post a Comment